Come abbiamo più volte detto, negli ultimi 15 anni di lavoro, a fianco di imprenditori, i loro collaboratori, manager, liberi professionisti ci siamo accorte che una donna pensa, agisce e si comporta sul lavoro in modo diverso rispetto ad un uomo e che gli strumenti utilizzati per gli uomini non sempre risultavano efficaci anche per le Donne.

Così abbiamo cominciato a studiare e indagare su queste differenze.

 

Fino a creare un Metodo di gestione della propria attività di Business e di gestione della propria Vita adatto a una donna e in grado di farti ottenere i Risultati che desideri.

 

Tutto è iniziato nel 2007 quando abbiamo partecipato ad un corso dello psicologo americano John Gray, proprio li abbiamo appreso le evidenti differenze fisiologiche fra uomini e donne e come queste differenze influenzassero poi i diversi comportamenti. Abbiamo studiato e approfondito queste differenze, le abbiamo messe in relazione con strumenti e metodi di crescita professionale, management e crescita personale, abbiamo creato delle personalizzazioni in funzione delle caratteristiche femminili e abbiamo Creato un Metodo.

 

 

In questo articolo vorrei darti alcune informazioni interessanti che abbiamo appreso proprio in questi anni. Studiando e approfondendo questo argomento.

Non entrerò nello specifico per questioni di praticità e tempo ma sappi che nei nostri eventi potrai avere maggiori informazioni.

Il mio obiettivo è quello darti qualche informazione utile su come noi Donne reagiamo allo Stress in modo che tu possa conoscerti meglio e sapere la cosa migliore da fare in questi casi.

 

Il modo in cui affrontiamo lo stress è una diretta conseguenza della nostra struttura cerebrale.

Il cervello femminile, ricco di neuroni possiede molte più interconnessioni fra l’emisfero sinistro e quello destro, per cui in ogni istante nella mente di una donna c’è un bel frullatore.

In una situazione di stress la donna ha una maggiore tendenza a sentirsi “sopraffatta” ed è particolarmente agitata.

 

Le donne reagiscono allo stress in maniera diversa rispetto agli uomini.

 

Gli uomini tendono a cambiare marcia, a “non pensarci”, magari dedicandosi a qualche attività che li faccia rilassare e sfogare, tendono a dimenticare i problemi. Mentre le donne cercano di comunicare e di condividere i problemi, vogliono parlarne e a riparlarne, e ribadire. Stanno mentalmente attaccate alle preoccupazioni. Una donna è proprio nel confronto che può alleviare la tensione e lo stress.

Ti ritrovi in questo? 

 

A causa delle continue interconnessioni che avvengono nel suo cervello, una donna fa molta fatica in condizioni di stress a staccare la mente e a rilassarsi. Non ci dimentichiamo mai delle preoccupazioni, delle responsabilità, delle problematiche anche se stiamo facendo qualcosa di apparentemente rilassante.

Ti è mai capitato di andare a fare una nuotata e nello stesso tempo di pensare alle scadenze lavorative dei prossimi giorni? Oppure a organizzare mentalmente i primi giorni di scuola dei tuoi figli e i relativi spostamenti proprio mentre stai facendo qualche sport?

 

E quindi che cosa fare?

 

Studi recenti hanno dimostrato che le Donne per gestire lo stress rilasciano l’ossitocina.

Questo ormone gioca un ruolo centrale durante il travaglio e il parto e successivamente nel processo di allattamento. Ma indipendentemente da questo, recentemente è stato anche indicato come elemento chiave nelle interazioni sociali e nelle reazioni sentimentali, da questo il soprannome di “ormone dell’amore”.

Quando il loro livello di ossitocina aumenta il livello di stress diminuisce. E qui un’altra differenza di genere. Perché per gli uomini è diverso, gli uomini sotto stress invece rilasciamo una quantità maggiore di testosterone.

 

Quali sono le attività che permettono di produrre più ossitocina e quindi di gestire al meglio le situazioni di stress dovute ai tanti impegni (grandi e piccoli) e ad eventi stressanti di ogni giorno?

 

L’ossitocina è prodotta in situazioni caratterizzate dalla serenità, dalla cooperazione, dall’attenzione, dal sostegno e dal prendersi cura.

 

Interessante……

 

Ecco allora la messa in pratica che voglio lanciarti:

 

 

Pensa, definisci e scrivi le azioni, le attività, le situazioni che ti fanno provare queste emozioni.

E’ molto personale, per me possono essere alcune azioni e per te altre. Ma sicuramente l’intento è quello di procurare emozioni di serenità, cooperazione, attenzione per noi e per gli altri, sentirsi sostenuta e prendersi cura di se stesse 

 

Questa è la prima area del Metodo Business For Lady, questo è il punto di partenza.

Tu sei per Te Stessa l’obiettivo più importante, per fare in modo che poi anche le altre cose nella tua vita poi vadano bene!

 

Ecco alcuni esempi:

 

farsi fare un massaggio

concedersi una seduta di bellezza

passare una serata con un’amica a chiacchierare

fare una telefonata ad un’ amica

fare un bagno profumato a lume di candela

preparare una cena per gli amici

ascoltare la propria musica preferita

 

Definisci le tue azioni, quelle che ti fanno provare quelle emozioni. E’ importante che tu le conosca, per prenderti cura di te nei momenti di stress, per reagire in modo efficace alle situazioni di tensione.

 

Siamo giunte alla fine di questo articolo, spero ti sia piaciuto e se hai voglia di testare il metodo Business For Lady possiamo incontrarci  a Gennaio al Business Model For Lady!

 

 

  1. CLICCA MI PIACE sulla Pagina BUSINESS FOR LADY per restare in contatto con noi
  2. ISCRIVITI AL GRUPPO BUSINESS FOR LADY per ampliare la tua rete di contatti e seguire la diretta  “DOUBLE V. – Vero Valore” tutti mercoledì alle 14.30

 

    Ai tuoi successi

 

 

 

ultima modifica: 2018-12-30T18:10:20+00:00 Le donne reagiscono allo stress in maniera diversa rispetto agli uomini. Ecco qualche informazione utile su come una donna reagisce allo stress in modo che tu possa conoscerti meglio e sapere la cosa migliore da fare in questi casi. da Samantha Zamboni

Pin It on Pinterest

Share This